Una stazione… per non dimenticare

Categories: news

Lunedì 16 dicembre 2013 si è svolta la cerimonia di consegna della raccolta fondi in favore della Piccola Casa della Divina Provvidenza del Cottolengo di Cuneo, raccolta organizzata dall’Associazione Nazionale Alpini sezione di Cuneo, in collaborazione con il Comune di Cuneo, in occasione del concerto del 4 dicembre scorso al Teatro Toselli. La consegna è avvenuta presso la stazione ferroviaria dismessa di Borgo Gesso, sede del Memoriale per i Caduti della Divisione alpina Cuneense in terra di Russia.

La cerimonia, che ha visto anche la partecipazione del Sindaco di Cuneo Federico Borgna, volevaaltresì ricordare l’alpino Andrea Bordino da Castellinaldo che , dopo essere sopravvissuto alla campagna di Russia e alla prigionia nei campi di reclusione sovietici in Siberia, per 30 anni ha prestato servizio, come Fratel Luigi della Consolata, presso la Piccola Casa della Divina Provvidenza di Torino. A Fratel Luigi della Consolata, attualmente dichiarato “venerabile” e per cui è in corso il processo di beatificazione (cosa che farebbe di lui il primo soldato ad essere dichiarato “beato”), è infatti dedicata una sezione del Memoriale della Divisione alpina Cuneense.


Alcune immagini della cerimonia


Lascia un Commento