Sulle orme del beato fratel Luigi Bordino

Categories: news

Nell’estate del 1946, reduce dalla tragica Campagna di Russia, il giovane Andrea Bordino supera ogni perplessità circa il suo futuro pellegrinando a piedi al santuario della Madonna dei Fiori in Bra.

È l’inizio dell’estate; il grano biondeggia e le viti in fiore profumano l’aria. Per evitare l’insolazione Andrea parte sul fresco, alle tre del mattino. Sosta devoto ai piedi di Maria quasi tutto il giorno. Al tramonto del sole s’avvia sulla strada del ritorno.

Complessivamente prega per una ventina d’ore, senz’interruzione. La Madonna, che in Russia l’ha preservato dall’assideramento, ora lo incoraggia con il suo sorriso benedicente: anche in questa strettoia la Vergine Maria ha un gran ruolo nella sua vita.

Per ricordare questo momento della vita del Beato fratel Luigi Bordino la comunità castellinaldese organizza un pellegrinaggio sulle orme del Beato fratel Luigi Bordino.

Hai un valido motivo per non esserci anche tu?

In allegato tutte le informazioni..