Sostieni la postulazione


 

teaser3In ossequio alla spiritualità di San Giuseppe Cottolengo, che ripone esclusiva fiducia nella Divina Provvidenza e che a gloria della medesima canta ogni realizzazione della Piccola Casa, la Postulazione non pubblica i nominativi degli offerenti e nemmeno l’elenco delle offerte ricevute, che sono generose, per coprire le spese della Causa di Canonizzazione.

Nel pensiero del Santo fondatore della Piccola Casa i Benefattori, grandi e piccoli, sono strumenti nelle mani della Divina Provvidenza, partecipi di quell’ineffabile patrimonio spirituale che nella Chiesa caratterizza la fondazione cottolenghina; la sofferenza umana e cristiana, specie quella innocente, le prestazioni caritative di migliaia di persone consacrate, di volontari e, soprattutto, la preghiera della “Laus perennis” che giorno e notte si leva al cielo, ininterrotta, dalla Cittadella della Carità.

La Famiglia dei Fratelli Cottolenghini esprime la sua riconoscenza con il ricordo degli offerenti nella propria preghiera e nella Santa Messa. Dio Padre provvidente che legge il segreto dei cuori, cogliendone le intime aspirazioni, certo non mancherà di rivolgere loro il suo sguardo di misericordia, ad onore e gloria del suo Servo fratel Luigi Bordino.

Per coloro che desiderano sostenere la Causa di Beatificazione e l’opera dei Fratelli Cottolenghini, è possibile utilizzare i due riferimenti bancari riportati di seguito:

Conto Corrente postale (CCP) n. 93865582
intestato a: Associazione Pro Beatificazione fratel Luigi Bordino
Via Cottolengo 14
10152 Torino

Conto Corrente Bancario (C/C) n. 3346750
intestato a: Associazione Pro Beatificazione fratel Luigi Bordino
Via Cottolengo 14
10152 Torino
FINECOBANK
IBAN: IT67 D030 1503 2000 0000 3346750