Santi e Beati nella Campagna di Russia. Fratel Luigi e gli altri.

Categories: news

Santi-e-Beati-nella-Campagna-di-RussiaL’annuale commemorazione del Venerabile fratel Luigi Bordino è stata affidata a Roberto Beretta, giornalista del quotidiano Avvenire, il quale ha proposto una riflessione sui cammini di santità germinati proprio durante la tragica vicenda della tristemente famosa Campagna di Russia. Ma quanti sono allora i “santi di Nikolajewka”?

La riflessione di quest’anno prende le mosse proprio dal 70° anniversario della tragica battaglia, che per gli italiani è stata segno di tanti morti ma anche della liberazione e del sospirato ritorno a casa.

Fratel Luigi Bordino, artigliere alpino della Cuneense e religioso cottolenghino, ha maturato parte della sua vigorosa spiritualità e la stessa vocazione durante la “campagna di Russia”, le sofferenze viste e subìte soprattutto nei lungi mesi di prigionia dei gulag sovietici, dove si è distinto per religiosa mitezza. Partito dal Piemonte – insieme al fratello – come un alpino “qualunque”, Luigi Bordino è tornato a casa profondamente cambiato, al punto di dare un orientamento del tutto inatteso alla sua intera vita.

Se vuoi saperne di più ti consigliamo di scaricare la relazione in formato pdf.

Lascia un Commento